Barone (Curva Sud): “Fiducia a Seedorf, serve pazienza. Galliani? Ha fatto il suo tempo, spazio a Barbara”

Giancarlo Capelli, meglio noto come Barone ieri sera durante “Lunedì di rigore” su Antenna 3 è tornato sul colloquio avuto domenica nei box di San Siro con la squadra: “Abbiamo sempre voluto avere un rapporto con le varie gestioni del Milan. Domenica a San Siro non ci aspettavamo venissero così tanti giocatori, sono arrivati spontaneamente, Balotelli compreso”.

Ci hanno ascoltato, – spiega – nessuno ha detto niente: ha parlato solo Luca Lucci (responsabile Curva Sud, ndr). Ci ha fatto piacere la loro umiltà, Mario era davvero provato. Secondo noi lui è un grande giocatore, ma ci aspettiamo che sudi per la maglia che tifa. È il giocatore più forte che abbiamo, ci deve trascinare a vincere”.

Galliani? Confermo quello che penso da tempo, ha fatto il suo tempo. Va ringraziato ma è ora di cambiare, di recente ha sbagliato troppo. Spazio a Barbara Berlusconi. Seedorf? Abbiamo fiducia, non ha esperienza come non l’aveva Sacchi. Allora noi eravamo contrari ma poi venimmo smentite nei fatti, quindi ci vuole pazienza”.

E ancora: “Non accettiamo la definizione Curva Sud Barbara, non è così. Noi siamo indipendenti, decidiamo da soli. Noi domenica abbiamo anticipato le parole di Berlusconi ieri? Non è vero, Berlusconi non ha fatto nessun nome e poi è stato solo un lancio ANSA. Tempo fa mettemmo uno striscione con scritto ‘no Seedorf’ e venimmo criticati e basta, ma può comunque avere le idee giuste. Galliani ha fatto bene a voler dare le dimissioni“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy