Braida: “Non vedo l’ora di rientrare. Milan? Non voglio pensare al passato”

Dalle colonne del Secolo XIX rimbalzano le parole di Ariedo Braida, direttore sportivo del Milan per quasi un trentennio e momentaneamente “disoccupato”. Il dirigente friulano ha dichiarato di attendere con ansia l’opportunità di tornare al lavoro: “Non vedo l’ora di rientrare. Un dirigente può cambiare società in qualsiasi categoria del calcio italiano durante il corso della stagione, pure all’interno della solita annata calcistica. L’unica eccezione è la Serie A”.

Immancabile la domanda sul Milan: “Il mio segreto è restare nell’ombra. L’ho detto tante volte e solo così ho potuto resistere per ventotto anni. Milan? Non voglio pensare al passato, voglio solo guardare al futuro“.

Ricordiamo che Braida, dopo il suo addio al Milan, è stato ripetutamente accostato alla Sampdoria.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy