SportMediaset: Seedorf in bilico, arriva l’ultimatum della proprietà

La panchina di Clarence Seedorf non è proprio al sicuro. Nonostante le parole di ieri di Silvio Berlusconi (“Il Milan è una squadra costruita male. Seedorf non è in discussione e sarà il tecnico anche dell’anno prossimo”), secondo SportMediaset, il club avrebbe fissato un ultimatum al tecnico olandese.

Saranno decisive le prossime partite contro Lazio e Fiorentina, in trasferta. Se i risultati dovessero essere negativi, l’avventura del Professore si potrebbe chiudere dopo poco più di due mesi dal subentro in panchina. Con buona pace dello stesso Seedorf che avrebbe gradito un segnale di distensione nei suoi confronti da parte della proprietà.

Sull’eventuale sostituto per le otto gare rimanenti circolano già due ipotesi: Mauro Tassotti con Andrea Maldera, oppure Filippo Inzaghi che a quel punto vedrebbe vertiginosamente aumentate le quotazioni per diventare il tecnico dalla prossima estate.

Per quanto riguarda l’assetto societario, sempre secondo quanto racconta SportMediaset, il Cavaliere, che ieri ha esaminato bene tutta la situazione, sarebbe convinto nella prosecuzione della linea stabilita a dicembre con la divisione di potere tra Adriano Galliani e Barbara Berlusconi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy