Corriere dello Sport: sacrifici e cessioni, il ritorno di Berlusconi non sarà indolore

Corriere dello Sport: sacrifici e cessioni, il ritorno di Berlusconi non sarà indolore

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Silvio Berlusconi vuole tornare a fare il presidente, ma con regole e sacrifici. A scriverlo è il Corriere dello Sport, che questa mattina mette in luce come la mancata qualificazione in Champions dovrà portare quasi necessariamente a delle illustri cessioni. Gli indiziati sono in primis Mario Balotelli e Mattia De Sciglio.

Se Super Mario dovesse fare un buon Mondiale il Milan avrebbe l’occasione d’oro per lasciarlo partire e incassare una cifra intorno ai 25-30 milioni di euro. Per il terzino italiano invece c’è il Real Madrid che ha già bussato alla porta con 18 milioni. Il Corriere getta dubbi anche sulla permanenza di altri giocatori come Robinho, Mexes, Abate, il neo arrivato Keisuke Honda e persino Ricky Kakà che potrebbe lasciare un anno prima della fine del contratto per trasferirsi ai Los Angeles Galaxy.

Uno scenario di cambiamento che passa anche da Barbara Berlusconi. Se davvero non dovesse candidarsi alle prossime Europee, Lady B dovrà trovare nuove risorse economiche attraverso iniziative commerciali. A partire dall’operazione stadio. E poi stop ai parametri zero e all’affidamento solo su alcuni procuratori.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy