Difesa Milan - Buona prova per Bonera, sufficienti Mexes e Rami mentre Constant...

Difesa rinfrancata da Firenze: centrali ok e un Bonera nuovo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un piccolo passo per uscire dalla crisi il Milan questa volta l’ha fatto. L’obiettivo era quello di presentarsi alla gara col Chievo Verona senza perdere contro Lazio  Fiorentina, e la squadra di Clarence Seedorf è riuscita nell’impresa. Forse chiamarla impresa sarà esagerato, ma se ci si guarda alle spalle i rossoneri hanno perso partite contro avversari molto meno competitivi rispetto ai viola e ai biancocelesti. Il pareggio contro i capitolini aveva fatto ben sperare e la vittoria di Firenze ha dato morale del Diavolo. Dal Franchi, il Milan non è uscito solo con i tre punti ma anche con delle indicazioni positive per il tecnico olandese. Le principali note promettenti derivano proprio da uno dei reparti che finora aveva deluso più degli altri, ossia la difesa.

Seedorf ieri sera ha schierato: Bonera sulla fascia destra, Constant su quella sinistra e la coppia Rami e Mexesin centro. Bonera ha sfoderato una prestazione più che buona, da sottolineare il fatto abbia percorso all’inverso la strada fatta da tanti campioni che sul finire della carriera hanno preferito spostarsi come centrali per dare spazio a forze fresche sulle fasce laterali. Sicuro e affidabile, tanta corsa e tanto fiato per il numero 25 milanista. Il tecnico olandese ha sicuramente trovato una valida alternativa ad Abate e De Sciglio che ultimamente non stanno garantendo la giusta continuità. Attualmente sono infortunati, ma al loro ritorno un altro rossonero rischierà il posto negli undici titolari schierati da Seedorf: stiamo parlando di Kevin Constant.

Il guineano naturalizzato francese ha giocato l’ennesima partita sottotono, in netta difficoltà rispetto ai compagni di riparto. Lento e macchinoso in fase offensiva, impreciso in copertura: fortunatamente, i viola su quella fascia non hanno mai spinto. Esce fuori dal coro, l’unico difensore a meritarsi una piena insufficienza. Chi si è guadagnato invece una sufficienza abbondante è il duo Mexes-Rami che hanno giovato della presenza di Bonera al loro fianco. Affiatati e precisi, ieri sera hanno eretto un muro difensivo davanti a Christian Abbiati che è rimasto inoperoso per novanta minuti e sostanzialmente non ha corso nessun pericolo. La speranza è che sabato contro il Chievo, la difesa riesca a ripetere la stessa partita giocata ieri sera contro la Fiorentina e che Constant riesca ad uniformarsi ai compagni di reparto.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy