Primavera, Gori si confessa: “Buffon resta il mito, ma il modello è Courtois. Su Inzaghi…”

Arrivato al Milan nel mercato di gennaio Stefano Gori sta bruciando le tappe, sta infatti diventando uno dei pilastri della Primavera rossonera. Il giovane portiere ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport Milano & Lombardia in cui ha rivelato i suoi sogni e le sue ambizioni.

Le sue parole: “Giocare da protagonista e vincere con la maglia del Milan la Viareggio Cup è stato realizzare un grande sogno. Buffon resta un mito, tra gli emergenti seguo Courtois, che ha quattro anni più di me ed è già protagonista in Champions League“. Infine un breve commento sul suo allenatore, Filippo Inzaghi: “Diventerà un grande allenatore e sa già come stimolare e tirar fuori il meglio di me“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy