milan gullit: gullit: "non mi meraviglio della posizione del milan. galliani non si tocca"

Gullit: “Non mi meraviglio della posizione del Milan. Galliani non si tocca”


Ruud Gullit è sicuramente tra i giocatori più forti in assoluto che abbiano indossato la maglia del Milan. Con i rossoneri, il Tulipano Nero ha vinto praticamente di tutto, compreso un pallone d’oro. Ecco quanto dichiarato da Gullit, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, in merito alla situazione in casa Milan: Non sono sorpreso di vedere i rossoneri così in basso. L’obiettivo, da 5 anni a questa parte, è quello di avere un bilancio in ordine, ma così difficilmente crei una rosa competitiva”. Sulla scelta della società di puntare su Clarence Seedorf: “In Italia se non vinci subito sei già sulla graticola, ma non si può pensare di risolvere tutto sostituendolo. Credo che per valutare il suo lavoro occorra almeno un anno. È normale quando perdi che ti vengano fatte delle critiche, ma, a mio avviso, uno dei mali di questa squadra è che i panni sporchi non vengano lavati in famiglia”. Sull’importanza di Galliani, Gullit non ha dubbi: “Per me è unico ed insostituibile, ha dato la vita per il Milan. È una figura mitica”. Su Balotelli l’ex orange non si sbilancia: “Può fare così buone o cattive. Dipende solo da lui, è tutto nelle sue mani”. In merito alla lontananza dal club di Silvio Berlusconi: “Berlusconi è stato il presidente più vincente della storia, conquistando risultati inimmaginabili. È evidente che i soldi non sono più quelli di un tempo”. L’Italia sembra aver perso il suo appeal calcistico, ma Gullit indica la via da seguire: “Uno dei motivi principali sono gli stadi. Prendiamo per esempio la Juventus: al Delle Alpi faceva 20mila spettatori, mentre ore fa il tutto esaurito. Bisogna partire dagli stadi se volete tornare competitivi”:

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl