Cesare Maldini: “Il Milan è in netta difficoltà, normale che tutto venga messo in discussione”

A pochi giorni dall’eliminazione del Milan dalla Champions League ad opera dell’Atletico Madrid, le voci non si sono ancora placate. Anche Cesare Maldini ha commentato la brutta sconfitta dei rossoneri, chi meglio di lui che vanta una lunga esperienza come calciatore ed allenatore del Milan. Ecco quanto ha dichiarato ai microfoni di tuttomercatoweb.it:

“Sinceramente è inutile negare che la squadra e la società siano in difficoltà, non è un momento positivo. Per questo motivo è normale che tutto venga messo in discussione. Seedorf in primis, ma da ex allenatore mi auguro davvero che possa rimanere sulla panchina rossonera. Credo che lo stesso presidente Berlusconi voglia concedere altro tempo all’olandese per costruire il suo Milan”.

Maldini prosegue: “A questo punto vediamo cosa succede nei prossimi mesi. Alla fine del campionato avremo le idee più chiare e tireremo le somme. E’ superfluo dire che il prossimo anno serviranno dei giocatori nuovi quando il problema più serio è un altro. La società di Via Aldo Rossi sta attraversando un momento complicato a livello economico. Questo è l’ostacolo più grande per il futuro”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy