La manager di Seedorf si difende: “Non c’entro nulla col comunicato di Berlusconi”

Stamane, dalle colonne de La Stampa, è emersa un’interessante chiave di lettura su una delle possibili cause di frattura tra Seedorf ed una parte della società rossonera: il comportamento troppo invadente della manager dell’olandese, la statunitense Deborah Martin, che, inoltre, secondo il collega Franco Ordine del Il Giornale , sarebbe stata l’ispiratrice del comunicato ANSA nel quale il presidente Berlusconi difende l’operato del tecnico.

Proprio in questi minuti è comparsa, sempre all’ANSA, una nota della Martin che ha smentito ogni coinvolgimento nelle parole del Cavaliere: “E’ stato scritto da ‘Il Giornale’ che io sono la fonte: non sono un personaggio pubblico e cerco di evitare apparizioni pubbliche così come, raramente, rilascio dichiarazioni. Tuttavia, la serietà dell’accusa infondata per la quale io sarei stata in qualunque modo la fonte o anche solo coinvolta nelle dichiarazioni di Berlusconi non corrisponde assolutamente al vero. Non so chi possa essere la fonte e neanche mi riguarda, ma tutti sappiamo che non sono stata io“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy