Milan quarto nella classifica… delle ammonizioni

Il Milan è sempre stata una squadra votata più alla classe che all’irruenza fisica, ma negli ultimi anni è avvenuta questo cambiamento. Con l’acquisto dei vari Muntari, De Jong, Essien, Poli, Rami è chiara la scelta societaria: meno qualità e più quantità, questo è stato uno dei motivi per cui è stato esonerato Allegri.

Grazie a questi giocatori sempre alla ricerca della palla, anche commettendo fallo, il Milan ha guadagnato il quarto posto in una speciale classifica: quella delle ammonizioni. 68 cartellini gialli stagionali, dietro solo a Cagliari (79), Sampdoria (81) e Livorno (86). Una media da provinciale quindi, Clarence Seedorf sta cercando di cambiare la mentalità rossonera: tenere di più la palla e creare occasioni dal palleggio, l’olandese riuscirà anche a scalare in questa non prestigiosa classifica?

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy