Oriali all’attacco: “Milan, numeri impietosi. La difesa a Udine sembrava un presepe”

Dirigente dell’Inter dal ’99 al 2010, Gabriele Oriali è sicuramente una delle persone più rappresentative della fede nerazzurra. Attualmente ricopre il ruolo di commentare delle partite della domenica e dell’Europa League per Mediaset Premium, in attesa di una chiamata da parte del club di corso Vittorio Emanuele al quale è rimasto sempre molto legato, anche dopo l’addio nell’estate del 2010. Incalzato dalla domande in studio, Oriali ha analizzato in maniera molto negativa la sconfitta dei rossoneri a Udine: “Contro l’Udinese la difesa sembrava un presepe”.

“I numeri del Milan sono impietosi visto che stiamo parlando della decima sconfitta in campionato e per una squadra come quella rossonera, 38 reti subite sono troppe. La gara con l’Atletico? Tanti calciatori hanno perso la loro identità, – conclude Oriali –, Honda su tutti. In vista della partita contro l’Atletico Madrid c’è da preoccuparsi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy