I Berlusconi e Galliani votano la sfiducia, Seedorf rischia davvero

Seedorf sì, Seedorf no. Il Milan riflette, la prossima stagione dovrà essere studiata e pianificata. Ieri sera, a cena, Galliani e Silvio Berlusconi hanno parlato del futuro del club rossonero. E dalla cena, emerge un voto di sfiducia nei confronti dell’allenatore. Un fronte quasi comune, visto che anche Barbara Berlusconi non sarebbe più convinta di lui. Non sono piaciuti alcuni atteggiamenti di Seedorf, né i risultati ottenuti in queste partite. E, nemmeno le invasioni di campo dell’agente dell’olandese sul fronte marketing. In questo momento, dunque, il futuro di Seedorf resta legato ai risultati delle prossime due partite contro Lazio e Fiorentina. Non è esclusa l’idea di andare avanti con Tassotti fino a giugno, mentre per la prossima stagione la pista Inzaghi è la più accreditata per il momento. E Seedorf si concentra sul campo, mentre il Milan pensa al futuro.

(Fonte: Gianlucadimarzio.com)

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy