settore giovanile milan derby - in 30 giorni 4 scontri al vertice

Arrivano i derby! In 30 giorni quattro scontri al vertice con l’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Si respira aria di sfide nel settore giovanile rossonero. In meno di un mese ben 4 squadre tornano a giocare la partita più attesa, il derby.

Si inizia domenica 23 marzo con gli Allievi I e II divisione di Cristian Brocchi, che dopo la vittoria all’andata per un gol di testa di Agnero, vogliono bissare il successo anche sul campo del Vismara. Lo scontro con l’Inter è delicato anche per la classifica che vede i rossoneri primi a 47 punti mentre i cugini inseguono a 45.

Sempre domenica, però ospiti dell’Inter, giocheranno anche i Giovanissimi Nazionali di Roberto Bertuzzo. All’andata erano stati i nerazzurri ad uscire dal campo coi tre punti, vincendo 0-1, questa volta i rossoneri vogliono la rivincita ed aggiudicarsi il secondo posto della classifica dove attualmente ci sono i cugini a 43 punti, mentre il Milan è solo ad uno di distanza.

Si torna a parlare di derby il 6 aprile, quando gli Allievi Nazionali di Omar Danesi avranno la possibilità di cancellare il derby perso al Facchetti con un cocente 3-0. Mister Danesi aveva detto prima di Natale che avrebbero ripreso i nerazzurri nello scontro diretto al Vismara. La classifica dice Inter 53 e Milan 51, sembra proprio che l’occasione per la rimonta sia alle porte.

Si chiude questa maratona il 16 aprile, con la Primavera. La bellissima vittoria davanti alla curva rossonera per 2-0 l’abbiamo ancora negli occhi. Speriamo di vedere le stesse scene anche al Vismara dove i nerazzurri daranno di sicuro battaglia per non uscirne sconfitti una seconda volta.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy