Agazzi: “Il mio idolo è Abbiati, sul Milan…”

Michael Agazzi (Cagliari, in prestito al Chievo)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Durante il mercato di gennaio si è parlato molto di Michael Agazzi come sostituto di Christian Abbiati come portiere titolare del Milan. Dopo il derby di ieri sera perso contro l’Hellas Verona il numero 1 ha parlato del suo futuro: “Io al Milan? Sono cose che fanno piacere, Abbiati è il mio idolo indiscusso da quando avevo 18 anni e quindi mi inorgoglisce che si parli di me come suo possibile sostituto“.

L’ex Cagliari è però concentrato sul Chievo: “Sono possibilità future, ma adesso c’è da centrare la salvezza con il Chievo, è quello che conta perché se non fai bene sei scarso, ma se la conquisti diventi bravo e quindi conta la salvezza del Chievo“.