Per la panchina del futuro Inzaghi in pole, ma spunta l’ipotesi Donadoni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Gazzetta dello Sport, oltre ad aver prospettato un nuovo futuro per Clarence Seedorf, ha fatto il punto sulla panchina rossonera, proprio in virtù di un possibile (e probabile?) addio dell’olandese.

Filippo Inzaghi resta in pole, sponsorizzato da Galliani e stimato da tutta la società, alla luce anche dell’ottima stagione con la Primavera. La sua scarsa esperienza, però, lascia aperte anche altre piste: quella nuova si chiama Roberto Donadoni.

L’ex giocatore del Milan sta facendo benissimo a Parma, e da tempo è in atttesa di una grande occasione. Inoltre, ha grande familiarità con l’ambiente rossonero e non è da sottovalutare la sua capacità di gestire e valorizzare anche gruppi non propriamente eccelsi.

Difficili, invece, le ipotesi Spalletti e Montella. Il primo ha un contratto troppo oneroso, il secondo ha dichiarato di voler restare a Firenze.