Strategia ds: Galli subito, Sogliano nel 2015

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In casa Milan continua la caccia al Direttore Sportivo che sostituirà l’ex Ariedo Braida dal prossimo giugno. La ricerca riguarda la sfera sportiva ed è quindi di interesse di Adriano Galliani che sta sondando diversi territori. Il desiderio numero uno è Sean Sogliano, giovane rampante che ha anche il benestare di Barbara Berlusconi.

Secondo La Gazzetta dello Sport, arrivare al ds del Verona si sta dimostrando cosa non facile. Complice il presidente Maurizio Setti che ha proposto al suo dirigente un rinnovo di contratto fino al 2017 con sostanziale ritocco del compenso. Dal canto suo, Sogliano preferisce temporeggiare in attesa di sviluppi.

Sul fronte Riccardo Bigon invece c’è la ferma opposizione del Napoli. Ecco allora che l’ipotesi Giovanni Galli si fa sempre più concreta. Ma secondo la Rosea c’è di più, il piano del Milan sarebbe quello di prendere Galli per giugno per poi arrivare a Sogliano nel 2015, quando il contratto con il Verona sarà scaduto.