El Shaarawy: “Ringrazio Seedorf per la gestione, voglio far sognare i tifosi. Inzaghi è un vero esempio”

el shaarawy 3 milan-ajax (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate da Stephan El Shaarawy in esclusiva a SportMediaset.

Sulla stagione: “C’è stata tantissima sfortuna, ci tenevo solo a precisare questa cosa. Questi due mesi che sono stato fermo se ne sono dette di tutti i colori. Mi è molto dispiaciuto perché ho fatto di tutto per rientrare il prima possibile”.

Sul derby: “Il derby ha un sapore particolare e speciale per me che sono milanista, l’anno scorso è stata un’emozione pazzesca e mi auguro di ripetermi”.

Sulla Nazionale: “La chiamata mi ha fatto tantissimo piacere, un grande attestato di stima e fiducia. Una bella sorpresa. Ora credo al Mondiale, anche se rientro a tre partite dalla fine. Non sono tante, però voglio ritrovare forma e condizione piena. Le scelte le farà il ct, ma io ci ho sempre creduto. C’è grande aspettativa su di me ma non mi preoccupa, mi carica e stimola. Cercherò di tornare a far sognare questi tifosi”.

Sull’Europa: “Voglio l’Europa, il Milan è un grande club e merita di essere in ogni anno in Europa anche se non sarà in Champions”.

Su Seedorf: “Come allenatore non ci conosciamo ancora benissimo, ma l’ho avuto anche da compagno di squadra. Mi ha aiutato a fare un processo graduale dalla Primavera per tornare al massimo in prima squadra”.

Su Inzaghi: “È un motivatore, mi sono trovato benissimo con lui ed è stato bellissimo ritrovare il campo grazie a lui. Il rapporto che ha con i suoi ragazzi è invidiabile”.