Primavera, Fabbro: “Vinciamole tutte e arriviamo secondi. El Shaarawy? Sogno di essere come lui”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate da Michael Fabbro, attaccante della Primavera di Inzaghi, a Milan Channel, da Milanello: “Tutte le squadre sono buone, specialmente adesso che siamo alla fine e molte si giocano i playoff: contro il Milan danno tutte il 101%. Noi però dovremo dare il massimo ed essere lucidi: il secondo posto è possibile e dovremo fare di tutto per provare a raggiungerlo. Adesso ci aspettano due sfide fondamentali, l’Udinese è insidiosa e con l’Atalanta sarà la partita dell’anno: dovremo prepararla al meglio”.

“Dispiace aver perso dei punti preziosi, che erano alla nostra portata, con formazioni più deboli, potevamo avere una classifica migliore; ma in un campionato può succedere. Proveremo a vincerle tutte e due, senza fare calcoli: non sarà facile domenica, io sto benissimo e giocherò come fossi a casa mia. Infortuni? Purtroppo è stata una stagione storta, speriamo di recuperare più giocatori possibili, soprattutto in attacco”.

El Shaarawy? E’ un grandissimo calciatore, si vede che è superiore: io cerco di prendere esempio, nei tiri e nei dribbling è fantastico. Lavoro e spero di poter essere come lui un giorno”.