Maldini vince in tribunale: respinti gli attacchi del fisco

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Si conclude per il meglio la vicenda che ha visto coinvolto Paolo Maldini, accusato dal 2010 di aver evitato controlli fiscali grazie alla “collaborazione” di un funzionario e, allo stesso tempo, aver compiuto operazioni illecite nell’ambito del settore immobiliare. Assolto dalle accuse nel febbraio 2013, oggi Maldini, ha ottenuto anche l’annullamento dal giudice per un pagamento per 750 mila euro dalla Agenzia delle Entrate.