CALCIOMERCATO/ Milan, quanta concorrenza per Cerci e Nani!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In casa Milan si pensa già al mercato estivo. La società rossonera è consapevole degli errori commessi in questi ultimi anni ed è pronta a rinforzare la squadra sotto ogni punto di vista. Per migliorare il gioco sulle corsie laterali, che rappresenta uno dei punti chiave della filosofia di un Clarence Seedorf che potrebbe rimanere, al momento tornano in auge i nomi di Nani e Alessio Cerci.

L’esterno d’attacco portoghese, come riporta anche The Independent, avrebbe chiesto alla dirigenza dei Red Devils di essere ceduto. Ecco allora che, malgrado Nani abbia un contratto in scadenza nel 2018, Adriano Galliani è pronto a entrare in azione. Vista la volontà del giocatore, infatti, la trattativa potrebbe avere esito positivo. Attenzione, però, alla concorrenza. Su Nani ci sono anche la Juventus, pronta ad apportare modifiche al proprio reparto offensivo, e una Fiorentina sempre più ambiziosa.

Diverso è invece il discorso riguardante Alessio Cerci, ala che al Torino sta esprimendo tutto il suo potenziale e che sta attraversando un magic period, tanto che al Mondiale brasiliano potrebbe trovare posto nell’undici titolare di Cesare Prandelli. Il Milan, che già aveva sondato il terreno all’inizio della scorsa estate, è pronto a farsi avanti. Il club rossonero potrebbe offrire a Cairo, grande amico di Galliani, dieci milioni e Riccardo Saponara. Che si tratti della mossa vincente? Non si sa.

Di certo, però, nemmeno la pista che porta a Cerci è percorribile con tranquillità. Sì, perché anche in questo caso la Juventus è pronta a intervenire e a metterci i bastoni tra le ruote, desiderosa di aggiudicarsi l’idolo dei cugini granata. L’altro ostacolo nella corsa a Cerci si chiama Inter, che starebbe pensando di inserire nella trattativa Livaja e Benassi. Basterà per farci lo sgambetto o il Milan, stavolta, riuscirà a spuntarla?