Sei qui: Home » Copertina » SM ESCLUSIVO/ Palomba (Milan Club Livorno Massimiliano Allegri): “Domani a San Siro, con Max nel cuore. Seedorf? Come tecnico…”

SM ESCLUSIVO/ Palomba (Milan Club Livorno Massimiliano Allegri): “Domani a San Siro, con Max nel cuore. Seedorf? Come tecnico…”

Il nome basta già per spiegare tante cose: Milan Club Livorno Massimiliano Allegri Fans Club “Acciuga”. Un circolo nella città di Livorno, dedicato (guarda un po’) all’ex allenatore rossonero. Fondato nel settembre 2012, questo club non ha mai cambiato nome. E forse non lo farà neppure la prossima estate. “Siamo tutti rossoneri livornesi e domani saremo a San Siro“, annuncia Maurizio Palomba, presidente del club in esclusiva a SpazioMilan.it

Oggi non è un po’ “scomodo” rappresentare un club col nome di Allegri?
“Sono un vecchio amico di Max, che era venuto pure alla nostra inaugurazione. Per ora nessuno ci ha chiesto di cambiare nome, visto che comunque Allegri è un livornese e rappresenta la vittoria di uno scudetto”.

Domani sarete la Livorno rossonera a San Siro?
“Si, siamo e saremo in tanti. Questo Livorno sinceramente non può e non deve farci paura. Anche il peggior Milan ha poco da temere dalla gara di domani”.

Tornando ad Allegri, non gli imputate proprio alcuna colpa?
“Diciamo che ormai aveva perso il controllo dello spogliatoio e qualcuno gli ha remato contro. Oggi c’è Seedorf, ma restiamo legati a Max”.

E Seedorf vi piace?
“Come uomo e come calciatore l’ho apprezzato tanto. Come allenatore deve dimostrato tutto. Sinceramente avrei preferito un tecnico con esperienza, tipo Donadoni o Spalletti”.

E Allegri come sta? Vi sentite?
“Dall’esonero non ci siamo più incrociati, ma siamo cresciuti insieme fin dai tempi in cui era un bravo giocatore ancora sconosciuto. E’ bravo, ha solo un po’ la testa matta…”.