Petagna a Milan Next: “Ora sto bene. Spero di giocare di più con il Milan di Seedorf”

petagna (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Andrea Petagna è stato quest’oggi protagonista della prima puntata di  Milan Next, un programma di Milan Channel completamente dedicato al settore giovanile rossonero. Di seguito, le dichiarazioni più importanti del bomber classe ’95.

– Si comincia dall’esordio a San Siro: “Io sono nato calcisticamente qui e spero di restarci il più a lungo possibile. Esordire a San Siro è stata un’emozione speciale”.

– Sulla tattica: “Anche con Seedorf in allenamento proviamo l’11 contro 0, così miglioriamo l’intesa e proviamo nuovi movimenti. Una prima punta deve fare un lavoro a 360°: fare da sponda ma anche tener su palla, soprattutto quando stiamo vicendo”.

– Speranze e futuro: “Ho vinto diversi campionati giovanili con il Milan ed ora spero di ripetermi il Prima squadra. Non è scontato passare dalla Prima Squadra alla Primavera, io sono sempre a disposizione ma ammetto che è con il Milan di Seedorf che vorrei stare di più“.

– Un pensiero alla vittoriosa finale del Torneo di Viareggio: “Senza dubbio è stata la miglior partita che ho fatto con la Primavera: dopo un primo tempo brutto, il gol mi ha sbloccato. E’ diverso arrivare alle finali scudetto con in playoff, così hai meno tempo per prepararti al meglio. Ma comunque conta arrivarci”.

– Su Stephan El Shaarawy: ““E’ carico, mi sono allenato spesso con lui ed ha grande voglia. Spero per lui che possa rientrare il prima possibile e poi andare al Mondiale”.

– In chiusura si parla dell’infortunio, ormai alle spalle: E’ passato un mese e mezzo, ora sto bene. Ho provato a rientrare dopo 25 giorni ma sentivo ancora fastidio: adesso il ginocchio lo sento forte