CorSera, primi contatti per la quota di minoranza del club: il magnate Lim sonda il terreno

A San Siro, in occasione di Milan-Chievo, non c’era solo Jorge Mendes (procuratore di Mourinho e C.Ronaldo). Chi era quell’uomo misterioso che lo accompagnava? Il Corriere della Sera svela la sua identità: si tratta di Peter Lim, 61 anni, ed è l’ottava persona più ricca di Singapore (ha un patrimonio calcolato in 2.4 miliardi di dollari). Ma perchè la sua presenza ha destato così tanta sorpresa?

La questione sembra facile: Lim è un grande appassionato di calcio, e più volte ha tentato di imporsi in questo mondo come azionista di maggioranza in una società (Valencia prima e Liverpool poi), ma in entrambi i casi non se n’è fatto nulla. Quindi, viene spontaneo pensare che stia sondando il terreno per capire se ci sono i margini per acquistare il 30% delle quote messe in vendita dal Milan.

Al momento si tratta solo di un timido approccio, non avendo contattato i piani alti della Fininvest, ma è probabile che la “conoscenza” tra il Milan e il magnate possa approfondirsi.

Intanto, Barbara è pronta a partire domenica per Abu Dhabi, in compagnia di Jaap Kalma e Mauro Tavola. Nell’agenda degli appuntamenti è previsto anche un incontro con Fly Emirates, per il rinnovo del contratto della sponsorizzazione e per affrontare l’argomento di un’eventuale partnership atta a facilitare il progetto stadio. Emirati o Singapore? La missione sta per iniziare.

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy