CALCIOMERCATO/ Milan, la FIFA sblocca il Barcellona che riallaccia i contatti con ter Stegen

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il presidente della commissione d’appello della FIFA, Larry Mussenden, ha concesso la sospensione della pena al Barcellona che potrà quindi lavorare sul mercato e riprendere tutte le trattative interrotte. Lo stop, durato poco più di tre settimane, è comunque in attesa della sentenza d’appello e quindi potrà essere revocato. Al club blaugrana erano state contestate delle irregolarità nel trasferimento di alcuni giocatori minorenni e, come pena, gli venne negata la possibilità di agire sul mercato per due sessioni.

Prima della sospensione, il Barcellona aveva perfezioanto l’acquisto di Marc-André ter Stegen, portiere del Borussia Mönchengladbach. A questo punto, la trattativa congelata ad inizio aprile, potrà riprendere senza alcun problema. La firma dell’estremo difensore non è ancora ufficiale, ma sono già circolate le cifre dell’accordo. Al club tedesco andranno circa 12 milioni di euro che saranno immediatamente reinvestiti per cercare il sostituto del giovane portiere.

Il classe 1992 aveva già annunciato il suo addio al Borussia Mönchengladbach e le voci del suo passaggio al Barcellona al posto di Victor Valdes cominciavano a diventare insistenti. Ora che la trattativa è in dirittura d’arrivo, il Milan vedrà sfumare uno degli obiettivi per la prossima stagione. I rossoneri e tante altre squadre europee, una volta a conoscenza dello stop blaugrana, si erano fiondate sul gioiellino tedesco. Ora saranno costrette a fare marcia indietro ancora una volta.