Primavera, Udinese Milan Live

La Primavera capitola a Udine: 2-0. Ora c’è l’Atalanta, ma per il secondo posto servirà un’impresa


Dal nostro inviato a Udine, Luca Feole

imageUna Primavera in apnea, incapace di sfruttare il passo falso dell’Atalanta per agganciarla in classifica. A Udine va in scena una gara sbilanciata, con netta e costante prevalenza dei padroni di casa. Il Milan riesce a rendersi pericoloso solo in poche occasioni, nessuna poi concretizzata. Ora c’è l’Atalanta, ma per il secondo posto si dovrà riuscire nell’impresa: non basterà la vittoria, servono due gol di scarto. In caso contrario, saranno playoff. Appuntamento al prossimo, caldissimo, weekend!

UDINESE-MILAN IN DIRETTA

Il tecnico dell’Udinese, Luca Matiussi, ai microfoni di Raisport: “Sapevamo che per mettere in difficoltà il Milan dovevamo fare una grandissima gara di grande forza. Tutti i giocatori hanno fatto il massimo, un paio hanno giocato con le infiltrazioni, sono stati stoici direi. Non abbiamo mai mollato e aver battuto una grande squadra come il Milan è un premio a questa stagione strepitosa. I playoff? Abbiamo raggiunto la matematica, abbiamo festeggiato così perchè sapevamo che una vittoria ci avrebbe dato la possibilità di confrontarci ancora con un’altra squadra”.

Le parole di Filippo Inzaghi a Raisport al termine della gara: “Hanno meritato di vincere, abbiamo reagito bene ma nel primo tempo avevamo due risultati su tre e siamo stati un po’ ingenui sui gol. Loro hanno fatto una gara partita e noi abbiamo dato quello che potevamo. Ora con l’Atalanta dobbiamo vincere con due gol di scarto, sarà dura e speriamo di recuperare qualche giocatore. Se non ci riusciremo tenteremo i playoff da terzi”.

90′ + 5′ – Fischio finale

95′ – Angolo Milan: colpo di testa ravvicinato di Petagna e super parata di Meret

92′ – Fuori Pacifico, dentro Gamarra

90′ – 5′ di recupero

88′ – Petagna fa tutto da solo, in uno contro uno con un avversario trova Pedone che però non inquadra la porta

84′ – Il Milan prova a rimanere in partita ma l’Udinese controlla agevolmente

80′ – Suggerimento nel mezzo di Calabria: pallone messo fuori dalla difesa friulana

76′ – Grande occasione per Petagna che da ottima posizione non trova la porta

75′ – Fuori El Shaarawy, dentro Felicioli

74′ – Altro pericolo per il Milan: Jadson cerca e trova un gran tiro che sfiora la traversa di Gori

72′ – Grande conclusione di Moras che si stampa sul palo sinistro di Gori

69′ – Petagna dalla corsia di destra mette il pallone in mezzo: ma ancora una volta Meret fa sua la palla

67′ – Conclusione pericolosa di Hoxha, ma il bianconero non inquadra la porta

65′ – Il Milan prova a guadagnare metri, con Pedone che cerca Petagna in area: ma Meret è più veloce e recupera il pallone

55′ – Angolo Milan: batte Pinato, Pacifico di testa non è preciso

46′ – Punizione per l’Udinese: la palla arriva a Moras fuori area che con il destro sfiora il terzo gol

45′ – Si ricomincia! Cambio nel Milan: fuori Aniekan, dentro Fabbro

 

12.35 – Le parole di Benedicic, centrocampista del Milan Primavera, ai RaiSport: “Mi sono fatto male al ginocchio in allenamento settimana scorsa, non sembrava niente di grave ma invece è una distorsione non di poco conto: dovrò stare fermo 4-6 settimane, domani mi opero e speriamo vada tutto bene. Cercherò di rientrare per le finali scudetto, peccato perché stavo facendo bene in stagione: le cose andavano bene, avevo il mio spazio. Non dimentichiamo la vittoria del Viareggio, siamo un bel gruppo. L’Udinese sapevamo che squadra era, già all’andata l’avevamo capito: oggi non mi aspettavo una prestazione del genere da parte loro, sono una sorpresa e stanno giocando alla grande. El Shaarawy sta bene, non ha ancora la gamba al 100% né la condizione, ma tornerà presto: è un grande valore”.

12.30 – Le parole di Angelo Trevisan (responsabile del Settore Giovanile), ai microfono di RaiSport: “La soddisfazione di veder esordire un giocatore come Scuffet, prodotto del settore giovanile, è motivo di grande orgoglio. La Primavera di oggi ci sta grandi soddisfazioni, è composta per lo più da friulani e la società ci ha chiesto di lavorare molto su questo strada: stiamo rispettando le attese. Il Milan ha dentro Petagna ed El Shaarawy, noi due ’97: abbiamo tanti singoli di qualità, ma l’appetito vien mangiando… Pozzo ci crede molto sulla Primavera, la famiglia ci tiene tanto al settore giovanile”.

12.25 – Le parole di Hoxha a RaiSport, all’intervallo di Udinese-Milan (2-0): “Sono stao bravo a superari gli uomini in area e poi ad anticipare il portiere. Siamo soddisfatti ma è ancora lunga, il Milan non mollerà niente nella ripresa ed attaccherà. Non siamo stanchi, in settimana abbiamo lavorato al meglio”.

12.20 – Le parole di Moras a RaiSport, all’intervallo di Udinese-Milan (2-0): “Siamo contenti, sono riuscito a fare anche l’assist: adesso però ci aspetta un secondo tempo di sofferenza. Abito qui vicino, questo risultato fino adesso mi rende ancora più felice, specie per uno che fin da piccolo avevza Inzaghi come esempio da seguire“.

 

45′ + 2FINE PRIMO TEMPO: 2-0.

45′ + 2 – Ammonito Vutov.

45′ + 1 – Jadson non riesce a rendersi pericoloso in attacco.

45′ + 1 – Mastalli sopra la traversa.

45′ – 2 minuti di recupero.

40′ – Ammonito Petagna.

38′GOL UDINESE. Hoxha anticipa Aniekan, supera Pacifico e Iotti ed anticipa Gori di punta. Milan in bambola.

32′ – Ammonito Tellan.

31′ – Tellan in mezzo per Vutov, che non ci arriva per poco: brivido in area.

27′ – Grande stacco di testa di El Shaarawy a centro area, ma è a lato.

24′ – Clamoroso errore di El Shaarawy che, liberato da Petagna, solo in area, la passa a Meret.

20′ – Tiro di Codromaz, debole.

18′GOL UDINESE. Fa tutto Moras, che avanza con forza e poi serve Vutov: tocco sotto morbido che supera Gori, niente da fare per Mastalli che ha cercato in spaccata il salvataggio.

15′ – Delizioso controllo di Hoxha, che poi cerca il pallonetto di testa con Gori in uscita: impreciso. Prma grande occasione.

10′ – Primo corner per l’Udinese, il Milan risolve.

8′ – Udinese pimpante, Milan che fin qui non piace ad Inzaghi.

5′ – Colpo di testa di Codromaz, dopo una punizione, parato da Gori.

3′ – El Shaarawy scambia con Petagna, anticipato al limite.

1′ – Fischio d’inizio

 

11.25 – Le parole di Luca Mattiussi, allenatore dell’Udinese, ai microfoni di RaiSport: “Il Milan, dal centrocampo in su, è la squadra più forte del campionato: in attacco hanno Petagna ed El Shaarawy, una garanzia della Serie A. Sarà durissima. Meret? Devo ringraziare Guidolin per la disponibilità”.

FORMAZIONI UFFICIALI

UDINESE: Meret; Berra, Douglas, Pontisso, Siku, Codromaz, Jadson, Hoxha, Moras, Vutov, Tellan. A disposizione: Perisan, Bonilla, Boskovic, Riccardi, Bertoia, Borsetta, Puto, Saitta, Perfetto, Bezzo, Iussig. Allenatore: Luca Matiussi.

MILAN: Gori; Calabria, Pacifico, Iotti, Tamas; Mastalli, Pedone, Aniekan; Pinato, Petagna, El Shaarawy. A disposizione: Ferrari, De Santis, Gamarra, Claveria, Saporetti, Felicioli, Fabbro, Cernigoi, Cutrone, Viola. Allenatore: Filippo Inzaghi.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl