Furto in casa Balotelli, rubata e ritrovata una Porche. Balo twitta: “Mi sento solo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

UPDATE 13.50 – L’attaccante rossonero, come sempre, ha affidato a Twitter il suo pensiero: “Mi sento vuoto, senza emozioni. Ma lotterò sempre per le persone che amo. Se lo meritano“. 

13.00 – Non c’è pace per Mario Balotelli, che la scorsa notte ha subito un furto nella propria abitazione a Limido Comasco. Alcuni ladri sono riusciti a penetrare nella villa dell’attaccante del Milan, mettendo tutto a soqquadro e razziando ori, orologi, una Porche S bianca (a noleggio), ritrovata alcune ore dopo a Legnano. SuperMario aveva passato la serata in un locale in compagnia del fratello Enoch, e al ritorno ha trovato i serramenti della villa forzati. Solo pochi giorni fa il giocatore aveva subito il furto del cellulare durante una serata in discoteca. In quell’occasione Balotelli si era messo all’inseguimento del ladro e ne era nata una rissa. I carabinieri di Cantù, intanto, indagano sull’episodio della scorsa notte.