Braida: “Non parlo del mio passato, Galliani amico fraterno”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Prossimo dirigente della Sampdoria, Ariedo Braida ha passato quasi una vita in rossonero ed è stato uno dei simboli della gestione Berlusconi. L’ex milanista sarà il nuovo direttore sportivo blucerchiato dal 1 luglio, intervistato da Sky Sport ha commentato così questa nuova avventura: “Metterò in questa nuova esperienza il mio entusiasmo e la mia passione. Sento sempre parlare dei giovani, ma anche le persone di una certa età possono dare ancora tanto“.

Sul Milan invece: “Non ho più parlato del Milan, non posso più parlare del mio passato. Io a cena con Galliani, Sacchi e Allegri? Con Galliani ho un rapporto fraterno, abbiamo parlato di calcio“.