Capelli (Barone, Curva Sud): “Genny ha tenuto a bada una situazione difficile, è stato semplicemente un grande”

Curva Sud barone
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Giancarlo Capelli, storico capo della Curva Sud del Milan, ha espresso la propria opinione, ai microfoni de La Repubblica, in merito a quanto accaduto nella giornata di sabato allo stadio Olimpico: “Gli scontri tra tifoserie possono capitare, sono i rischi del mestiere. Tuttavia, la violenza non è una caratteristica necessaria per essere un ultras. Penso che Genny sia stato semplicemente un grande: ha avuto la forza di dialogare e di tenere a bada una situazione che stava degenerando, visto che dalla Curva piovevano razzi e petardi. Inoltre credo che la sparatoria sia stato un fatto isolato, non era mai successo prima”. Infine sulla maglia (‘Speziale libero’) indossata da Genny: “Credo che lui si sia preso tutte le responsabilità del caso. So che Genny è in rapporti con la tifoseria catanese, inoltre c’è un processo e tutto sarà verificato”.