“Via col derby”: ultima stracittadina per tanti campioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Quello di domani, oltre che fondamentale in chiave Europa League, potrebbe rivelarsi un derby destinato a rimanere nei cuori di tanti giocatori rossonerazzurri. Già, perchè oltre ad essere l’ultima stracittadina per alcune bandiere dell’Inter, in particolare per gli argentini Zanetti, Cambiasso, Samuel e Milito, anche in casa Milan potrebbe essere il derby degli addii.

Dopo aver, quasi, silurato Clarence Seedorf, il quale domani collezionerebbe l’unico derby da allenatore, quasi un record, la dirigenza rossonera sta valutando la situazione dei tre beniamini rossoneri. De Sciglio e Balotelli sono possibili pedine per smuovere il mercato in entrata della prossima estate: Super Mario, in caso di partenza, se non riuscisse a segnare domani sera chiuderebbe l’esperienza milanista con zero gol nei derby, ripetendo la stessa impresa negativa che aveva realizzato in nerazzurro.

E poi Kakà. Il brasiliano, “svincolato” dalla mancanta qualificazione in Champions, potrebbe cedere alle milionarie sirene statunitensi, salutando una volta per tutte la squadra del suo cuore.