El Shaarawy: “Voglio rimanere al Milan e tornare protagonista. Le questioni societarie? Fuori da noi”

El Shaarawy SM
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dal nostro inviato a Milano, Christian Pradelli

Stephan El Shaarawy è stato il principale protagonista dell’evento Samsung svoltosi in piazza del Duomo a Milano. A margine di questo incontro il talento rossonero ha risposto alle domande dei giornalisti presenti, queste le sue parole: “In questo momento sto bene, peccato aver fatto solo le ultime due partite. Ci sono voluti tre mesi per superare l’infortunio, la frattura si era riaperta, è stato un momento di grande sconforto. La riabilitazione è stata molto difficile, mi è mancato il campo. La stagione rossonera? Siamo cresciuti verso la fine ma non è bastato, eravamo troppo indietro. Allenatore e società? Le questioni societarie e dell’allenatore sono rimaste fuori dallo spogliatoio. Il mio futuro? È al Milan, rimarrò rossonero e faro tutto per tornare protagonista. Mondiale? Ho fatto di tutto per essere convocato, ma ho giocato troppo poco, l’anno prossimo ripartirò per prendermi Milan e Nazionale. Prandelli mi ha dimostrato tutta la stima convocandomi per lo stage“.