Eranio: “C’è un fondo di verità dietro le voci sull’esonero di Seedorf. Su Balotelli…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Stefanio Eranio, centrocampista del Milan dal 1992 al 1997, ha parlato, ai microfoni de l’Unione Sarda, della situazione allenatore in casa rossonera: “Non sarei d’accordo se Seedorf  venisse esonerato. Sarebbe giusto concedergli la possibilità di cominciare una stagione da zero e di dare alla squadra la sua filosofia. Personalmente, credo che la vittoria nel derby non basterà a Seedorf per salvare la panchina. Credo che dietro queste voci, ci sia sempre un fondo di verità“. Sulla mancanza di fondi: “Sarà fondamentale puntare sui giovani, crescerli nel vivaio ed avere il coraggio di puntare su di loro in Prima squadra. Per il Milan non è impossibile seguire l’esempio del Barcellona. Senza la possibilità di sbagliare i nostri giovani non cresceranno mai”.  Infine un affondo su Balotelli: “Un campione non ha solo mezzi fisici o tecnici, ma anche testa e spirito di sacrificio. Per me è sempre stato sopravvalutato“.