La beffa arriva fuori tempo: al gol di Brienza il recupero era già scaduto…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La beffa giunge al minuto 95.20, oltre il tempo di recupero concesso dal signor Rizzoli ed è un pò la fotografia perfetta della disastrata stagione rossonera. Gol clamoroso di Brienza, che non segnava da un anno e mezzo (ottobre 2012 col Palermo proprio contro il Milan, ndr), ma, che ripetiamo, era stato siglato quando il tempo era già terminato e Rizzoli avrebbe già dovuto fischiare la fine del match…