La Sala (storico osservatore di Ancelotti): “Carlo, sempre disponibile e mai arrogante”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

All’interno di Terza Pagina, su Milan Channel, è intervenuto Gigi La Sala, storico osservatore di Carlo Ancelotti e suo grandissimo amico. “E’ troppo facile parlare bene di Carlo. E’ una persona onesta, a modo e generosa: rispetta tutti, li tratta allo stesso modo. E’ una persona semplice, sia nel lavoro che nella vita: ci riesce sempre bene, non so come faccia. Riesce ad esprimere sempre se stesso, fa riflettere e coinvolge tutti nelle sue decisioni: è sempre disponibile, mai arrogante o presuntuoso. Con il lavoro cerca sempre di ottenere tutto, a suo rischio e pericolo visto che nel calcio di oggi gli allenatori sono sempre in bilico. Ragiona con tranquillità, non fa mai pesare le cose: è l’amico perfetto. La perdita di Xabi Alonso è gravissima per la finale del Real Madrid, è un grande giocatore che noi del Milan conosciamo bene. 3-3 del Liverpool? Nel calcio mai dire mai, vedere piangere Suarez mi ha fatto tornare indietro di qualche anno. L’Atletico pressa tanto, ha una condizione fisica eccellente e gioca sempre con un’intensità super: in una finale può succedere di tutto, ma il Real Madrid può fare la differenza con la qualità”.