SM RELIVE/ La manifestazione per Seedorf si trasforma in un buco nell’acqua, nessuna protesta dei tifosi a Casa Milan: le motivazioni

Dal nostro inviato in via Aldo Rossi 8 a Milano, Piermaurizio Di Rienzo

E’ iniziato tutto da Facebook, quando è stato organizzato un semplice evento che però, presto, ha fatto registrare un boom di iscrizioni. Sembrava essere di fronte ad una vera e propria manifestazione di massa, quando questo pomeriggio, dalle ore 16, presso la nuova sede Casa Milan, circa 600 tifosi rossoneri avevano promesso di sostenere a gran voce Clarence Seedorf. Nulla contro Filippo Inzaghi, l’intenzione del popolo milanista era quella di criticare pubblicamente le scelte della società, senza la presenza della Curva Sud. Questo in linea teorica, visto che ben presto è stato chiaro che l’evento non sarebbe mai iniziato.

IL RACCONTO DELLA MANIFESTAZIONE

16.45 – E’ definitivamente saltata la manifestazione per Seedorf annunciata su Facebook dai tifosi nei giorni scorsi. Secondo quanto appreso da SpazioMilan.it, l’evento più che annullato è stato posticipato a venerdì prossimo, giorno in cui Silvio Berlusconi con ogni probabilità visiterà per la prima volta Casa Milan.

16.30 – In via Aldo Rossi 8 a Milano, gli unici presenti sono dei visitatori della sede.

16.15 – Zero movimenti all’esterno di Casa Milan, i tifosi che hanno annunciato l’evento non stanno mantenendo le promesse.

16.00 – Non c’è traccia di nessun tifoso a Casa Milan, la manifestazione per Seedorf rischia di trasformarsi in un buco nell’acqua. Presso la nuova sede rossonera, si intravedono solo una camonietta della Polizia e qualche giornalista, più alcune persone che hanno percorso il museo “Mondo Milan”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy