Nuova stagione, vecchie abitudini

Nuovo appuntamento con la rubrica dell’amico Stefano Fisico, dj di Radio Italia e opinionista per il gruppo Mediapason: il vate della “Superdance!” offre in esclusiva ai nostri lettori il suo punto di vista rossonero accostandolo ai versi più belli della radio solomusicaitaliana. Puoi inviare le tue domande a Stefano scrivendo a redazione@spaziomilan.it.

Nuova stagione, vecchie abitudini! Finalmente é terminato il campionato di calcio che per noi cuori rossoneri ha riservato molte momenti di sconforto e poche gioie, quindi salutiamolo con un addio decisio, come in quelle storie che si vogliono chiudere e che di cui sicuramente non se ne sentirà la mancanza.

Una canzone di quando ero piccolo si intitolava “Ci vuole un fiore” e all’interno il testo diceva “per fare un tavolo ci vuole il legno… per fare il legno ci vuole l’albero… e così via“. Ecco, per il nuovo Milan siamo partiti bene: “per fare il Milan ci vuole una sede… per fare una squadra ci vuole una dirigenza… per fare dei risultati ci vuole un allenatore…” . Tutto chiaro, no? Lo spero vivamente dato che se mentre sul discorso della sede faccio i miei complimenti alla società , sul discorso dei giocatori mica troppo. Capisco che ora ne avremo qualcosa come 40 o poco più , ma sono stufo di sentir parlare di trattative di acquisto per giocatori che del Milan dovrebbero giusto avere il gagliardetto in stanza e basta. Quindi, avanti tutta con le nuove promesse, le poche confermare e via alle cessioni, seppur non a buon mercato, ma fondamentali per dare una svolta a questa società .

L’estate è lunga e ne sentiremo di tutti i colori, io personalmente prenderei un giocatore per ruolo: portiere, centrocampista, punta e per la difesa riscatterei ad occhi chiusi Rami. Buon weekend!

Superdance a tutti!

Twitter: @stefanofisicodj

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy