CALCIOMERCATO/ Milan, via Balo e dentro Negredo: le condizioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ il giorno di Sassuolo-Milan, l’Europa rimane ancora (im)possibile, ma sui giornali la fa da padrone quasi solo il mercato. Ecco il nome nuovo: Alvaro Negredo. Attaccante di 28 anni in forza al Manchester City, appena laureatosi campione in Premier ma disposto, sembra, a vendere uno dei suoi pezzi pregiati.

Pagato nemmeno un anno fa 25 milioni di euro, l’ex Siviglia ha vissuto una stagione di luci ed ombre, chiudendo in netto calo e con meno spazio il campionato. Negredo non vuole sentirsi un comprimario, vuole solo giocare anche se non segna da quasi sei mesi. Ecco perché l’ipotesi di una cessione rimane difficile ma anche un minimo realistica, soprattutto, evidenzia stamane Tuttosport, visti gli ottimi rapporti tra rossoneri e Doyen Sports (fondo di investimenti “principe” che finanzia trasferimenti di giocatori professionisti). Galliani proverà a sfruttare ogni minimo dettaglio, ma senza Europa è difficile convincere Negredo: in questo senso, l’Inter è in vantaggio. L’idea, comunque, resta e rimane quella di un prestito con diritto di riscatto.

Tutto ruota attorno a Mario Balotelli, secondo il Corriere dello Sport sempre più verso l’addio. Al momento è il Monaco la squadra più vicina all’attaccante azzurro, che ha vissuto una settimana intensa a livello personale e stasera si accomoderà in panchina.