Merkel: “Mi sarei aspettato una carriera diversa, spero di tornare a Milano”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Al suo primo anno da professionista aveva scalzato il posto di Clarence Seedorf dall’undici titolare, ora milita nella Serie B inglese: stiamo parlando di Alexander Merkel. Il centrocampista tedesco, dopo un esordio da fuoriclasse, è finito al Genoa e all’Udinese fino all’ultimo prestito al Watford.

L’ex milanista ha parlato alla Bild e ha commentato così la sua carriera: “Non me la immaginavo cosi. Sono partito dal Milan e ora mi ritrovo nella serie b inglese. Non mi aspettavo una cosa del genere, ma infortuni e un presidente che si è opposto alla mia cessione mi hanno spesso condizionato. Essere andato al Milan è stato un sogno, ora mi vedevo in una grande club da Champions League. Non mi dispiacerebbe essere a Milano“.

Infine sul suo futuro: “Voglio affermarmi e dimostrare quanto valgo ai tifosi tedeschi. Il mio sogno è andare in Bundesliga. Come modello ho Kevin Prince Boateng che al suo arrivo al Milan non lo conosceva nessuno e ora è famoso in tutto il mondo“.