Di Marzio è quasi una sentenza: “Spalletti non allenerà il prossimo anno”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Luciano Spalletti non allenerà nella prossima stagione. Firmato Gianluca Di Marzio. Il noto giornalista esperto di mercato è praticamente certo che, a meno di progetti economicamente e tecnicamente vantaggiosi, il tecnico toscano resterà fermo per un altro anno incassando gli oltre 4 milioni netti dallo Zenit.

Spalletti, probabilmente ancora deluso da come si è conclusa la sua avventura nel club di San Pietroburgo, non è intenzionato a rinunciare a nemmeno un centesimo di quanto gli spetta dallo Zenit e, dall’altra parte, all’orizzonte non ci sono progetti stimolanti. Al Milan, l’allenatore toscano troverebbe una situazione difficile da qualunque punto la si guardi, ma soprattutto dal punto di vista economico: non dev’essere di semplice immaginazione pensare di passare da una società che ha speso ben 55 milioni per un solo giocatore (Hulk) ad una che non ha 7 milioni per riscattare un calciatore di assoluto talento (Taarabt). Capitolo Juventus: fare meglio di Conte in campionato è pressoché utopico, fare meglio di Conte in Champions è possibile ma arduo. Non è difficile immaginare i fischi dello Juventus Stadium al primo, inatteso, pareggio. Senza considerare la differenza, per quanto concerne le polemiche, di come si vive il calcio all’estero rispetto al Bel Paese.

Insomma, difficilmente Spalletti tornerà in sella ad una panchina per la prossima stagione.