Morabito (Ag. Fifa): “La volontà di Taarabt è restare al Milan, l’accordo si può trovare. Su Seedorf…”

taarabt milan-livorno (Spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Vincenzo Morabito, agente Fifa, ha parlato, ai microfoni Radio Sportiva, dell’accordo tra Milan e QPR per il cartellino di Taarabt e della situazione di Clarence Seedorf.

Ecco le parole dell’agente: “Per quanto concerne Taarabt il Milan fa bene ad aspettare: a breve il QPR disputerà i play off per accedere in Premier e qualora dovessero fallire la situazione cambierebbe radicalmente. Nel caso in cui la squadra inglese resti in Championship non è escluso che il prestito di Taarabt possa essere prolungato per un altro anno. In queste trattative, la volontà del calciatore è fondamentale ed il Milan può stare più che tranquillo da questo punto di vista: Adel ha trovato a Milano l’ambiente ideale per lui e sarebbe difficile ripartire in un’altra squadra. Ci sono tanti soldi in ballo per chi accede in Premier e nel caso in cui la squadra di Redknapp dovesse farcela, potrebbe accontentarsi di 4-5 milioni per Taarabt, anche perché nessuna squadra riprenderebbe un giocatore controvoglia”.

Infine, Morabito parla anche della situazione allenatore: “Le linee di Seedorf e quelle della società non si sono sposate, infatti le voci sulla sua riconferma sono molto negative. Se l’olandese sarà esonerato, vincerà la linea Galliani, che ha portato al Milan ben 28 trofei, ed il mercato lo farà il club. Resta da capire se il Milan virerà su Inzaghi oppure opterà per un allenatore più esperto come Spalletti“.