Muntari: “Sì, meritiamo l’Europa League. L’anno prossimo sarà un grande Milan”

muntari (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Presente al gala di beneficenza di questa sera a Palazzo Parigi che ha lo scopo di raccogliere fondi a sostegno della Menaye Charity Organisation, Sulley Muntari ha parlato anche di calcio. “Oggi è un grande giorno perché ieri sera abbiamo vinto il derby. Seedorf? L’allenatore è sempre quello più colpito ma a noi non interessa chi c’è. Lui sta facendo bene è con noi, nei buoni e nei cattivi momenti, ora pensiamo solo a dare il 100%. L’Europa League è fattibile, a questo punto meritiamo di andare anche se le nostre dirette concorrenti hanno fatto e stanno facendo ancora un grande risultato. Il Milan deve andare in Europa. E’ brutto vedere che stiamo lottando per questo piccolo obiettivo, con tutto il rispetto: le nostre ambizioni devono essere il primo posto in campionato e la Champions. L’anno prossimo faremo un grande campionato”.

Sul suo futuro e De Jong: “Ho voglia di rimanere, ho solo il Milan in testa: faccio tutto per la squadra, come sempre, nella vita e nel lavoro. Rimango per fare bene in rossonero. De Jong soffre come noi, lo seguiamo in campo: quando siamo in difficoltà, c’è sempre. Il gol se lo deve godere davvero, se lo merita”.

Ancora su Seedorf: “Abbiamo cambiato mentalità con Seedorf, il gruppo è unito e abbiamo affrontato tutte le diverse situazioni al 100%, cambiando le cose”.