Crolla una balaustra in Osasuna-Betis, tanta paura ma nessuna grave conseguenza per i tifosi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Attimi di paura nell’ultima giornata della Liga. Nella partita tra Osasuna e Betis, al momento della rete del vantaggio di Oscar Reira, è ceduta una parte di balaustra dello stadio Reyno de Navarra provocando la caduta di diversi tifosi. Nel Betis milita l’ex rossonero Didac Vilà che attualmente è indisponibile ma presente in tribuna. Il difensore spagnolo non è però rimasto coinvolto nell’incidente.

E’ successo tutto al 12°, quando i padroni di casa sono passati in vantaggio nel match decisivo per la salvezza. L’eccessiva esultanza dei tifosi dell’Osasuna ha causato l’incidente e la rottura della balaustra. I soccorsi sono stati tempestivi. I sanitari, con l’aiuto dei giocatori, hanno prestato le cure necessarie ai supporters rimasti feriti.

La gara è stata sospesa per diversi minuti per permettere ai medici di svolgere il proprio lavoro e agli addetti alla sicurezza di ristabilire la calma per poter far riprendere il match. La partita è ripresa regolarmente con nessuna grave conseguenza tra i tifosi mentre la parte di tribuna è stata opportunamente isolata e interdetta al pubblico. Per la cronaca, i padroni di casa hanno vinto per 2-1.