Per la panchina priorità ad Emery, ma senza dimenticare “i soliti noti”. Nel frattempo Costacurta…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Unai Emery, certo. Ma senza dimenticare Luciano Spalletti, Filippo Inzaghi e Roberto Donadoni. Insomma, l’unica certezza al momento riguardo la panchina rossonera del futuro, è che non sarà occupata da Clarence Seedorf. Per il resto c’è grande confusione e tanti nomi sulle scrivanie dei dirigenti di Via Aldo Rossi.

L’unico che pare trovare il riscontro di Galliani e dei Berlusconi pare essere proprio il tecnico del Siviglia, che però dovrà essere convinto al massimo entro una settimana, visto che, in caso contrario, firmerà il prolungamento di contratto con i biancorossi freschi vincitori dell’Europa League. Per questo motivo, non si abbandonano le altre tre piste, per quella che dovrà essere una decisione da prendere con la massima convinzione.

Nel frattempo, la Gazzetta dello Sport, sempre in tema di allenatori, afferma che un ex rossonero potrebbe seguire le orme degli ex compagni Inzaghi e Brocchi ed iniziare ad allenare nelle giovanili rossonere: si tratta di Billy Costacurta, ad un passo dal firmare il contratto come nuovo tecnico degli Allievi Regionali rossoneri.