La previsione beffarda del Profeta: Hernanes, quanti rimpianti…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il derby di stasera non metterà di fronte solo i due bomber più discussi mediaticamente, Balotelli e Icardi, ma nelle file nerazzurre ci sarà anche quell’Hernanes, a lungo seguito dal Milan. Il brasiliano era stato già accostato ai rossoneri nel 2009: Leonardo aveva fatto il suo nome ma il San Paolo rifiutò l’offerta del Milan, salvo poi venderlo a meno soldi alla Lazio l’anno dopo.

Il corteggiamento del Diavolo non è mai terminato e anche quando il Profeta ha militato nella capitale aveva sempre gli occhi rossoneri addosso. Fino al gennaio scorso quando Eric Thohir ha piazzato il suo primo vero colpo e per 20 milioni ha portato il brasiliano sull’altra sponda del Naviglio. A dimostrazione che per i grandi giocatori servono grandi investimenti, il neo presidente nerazzurro sembra averlo capito subito, la nostra dirigenza invece sembra essersene dimenticata da qualche anno.

Un acquisto, giustamente accolto con entusiasmo dalla piazza interista che con Hernanes ha rinforzato in maniera importante il livello di qualità del centrocampo. Un grande rimpianto per il Milan a cui manca un giocatore con quelle caratteristiche. I ragazzi di Seedorf dovranno stare attenti all’ex laziale, sicuramente uno degli uomini più pericolosi di Mazzarri. Hernanes ha già segnato tre volte al Milan e vorrà lasciare il segno anche nel suo primo derby milanese: un suo gol sarebbe davvero una beffa.