Rami, che la trattativa abbia inizio: oggi Galliani a Lisbona, gli scenari – UPDATE/ Si può chiudere a 4 mln

rami milan-livorno (Spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

UPDATE (11.45) – Galliani vola a Lisbona, un posto al Da Luz per la finale di Champions. E In prima linea anche per manovre di mercato. Tra oggi e domani, infatti, il dirigente rossonero incontrerà il Valencia per discutere della situazione di Rami. Si può chiudere a 4 milioni di euro, il difensore ha già espresso la sua volontà di restare in Italia. Anche perché, il club spagnolo non ha ancora ricevuto offerte concrete e dunque dovrebbe accettare questa proposta del Milan. E accontentare Rami, che resterà in Serie A. (Fonte: Gianlucadimarzio.com)

Una trattativa nient’affatto semplice e dall’esito scontato, ma estremamente sentita da tutto il popolo rossonero. Una trattativa il cui esito, con ogni probabilità, condizionerà gli umori della tifoseria da qui alla fine del mercato. Sono ore importanti, forse decisive, queste, per la possibile permanenza di Adil Rami in maglia rossonera. Fargli continuare la sua avventura in rossonera, infatti, non sembra più un affare proibitivo: tra oggi e domani, a questo proposito, Adriano Galliani proverà un incontro faccia a faccia con i dirigenti del Valencia a Lisbona, in occasione della finale di Champions.

Pensare di trattenere il difensore francese a Milano, adesso, è possibile: Adil, infatti, vuole fortemente il Milan e di tornare in Spagna proprio non ne vuole sapere. Determinante, a questo punto, che il Diavolo sappia giocarsi bene le sue carte per ciò che concerne il discorso economico. Non tirare troppo la corda per evitare l’inserimento di altri concorrenti e allo stesso tempo abbassare l’asticella dei 7 milioni: l’obiettivo della dirigenza rossonera sembra essere proprio questo.

L’incontro di Lisbona, in definitiva, porta con sé il sapore di una decisione definitiva: o adesso, o mai più. Essere moderatamente ottimisti e credere nella riconferma del numero 13 che tanti tifosi ha convinto non sembra più esser un affare da sognatori.