Fabio Lamanna in: “Un amore ritrovato?”

Avete presente quelle storie d’amore che dopo tanti anni diventano abitudinarie? La storia tra Berlusconi ed il Milan, a mio modo di vedere, la rappresenta a pieno. Un amore nato 28 anni fa con acquisti, nel corso delle stagioni, di grandi giocatori da parte del Presidente e, di conseguenza, un Milan che anno dopo anno diventava sempre più bello e vincente. Ma gli impegni extra-calcistici lo hanno progressivamente portato alla sua inevitabile assenza: pochi innesti facevano infiammare il cuore dei tifosi, vedi Ronaldinho ed Ibra, mentre al contrario troppo spesso la gente doveva accontentarsi di “colpi” di poco conto.

Ma in questi ultimi mesi qualcosa sembra essere cambiato: la voglia di riportare la squadra ai livelli di un tempo e la visita a Casa Milan, sembrano aver riacceso la passione del Presidente. Gli indizi che mi fanno pensare a ciò sono gli incontri ad Arcore con l’AD Galliani ed il nuovo tecnico rossonero Filippo Inzaghi: sopratutto, il voler riavere uno spogliatoio principalmente italiano come negli anni ’90 ed inizi 2000.

Tutto ciò mi porta a sperare e credere in un progetto favorevole. Personalmente mi piacerebbe poter tornare a gioire e festeggiare come ai tempi e la partecipazione di Berlusconi in prima linea mi dà fiducia. Sempre e solo FORZA MILAN!!!

Fabio Lamanna

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy