Bronzetti attacca Seedorf e coccola Inzaghi: “Clarence presuntuoso, Pippo farà come Simeone”

Ernesto Bronzetti è da tanto tempo una persona molto legata all’ambiente rossonero, essendo oltre che l’intermediario con la Spagna,anche e soprattutto il braccio destro ed amico fidato di Adriano Galliani. In questi anni, molto si è scoperto delle strategie rossonere tramite le sue parole ed è per tale motivo che le dichiarazioni del procuratore vanno prese sempre con la massima attenzione.

Bronzetti ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport e le sue parole su Inzaghi sono poco meno che un’investitura: “Nascerà qualcosa di buono, i segnali vanno tutti in questa direzione. Sono pienamente d’accordo con la scelta di Inzaghi, ha grandi stimoli e li trasmette a tutti. Vive di calcio e trasmette questa sua forza alla squadra. Può fare quello che Simeone ha fatto all’Atletico Madrid, peccato solo che non sia arrivato a gennaio“.

Già, perchè i pareri su Clarence Seedorf sono di tono completamente opposto: “Seedorf aveva smesso di giocare a gennaio e pensava già di sapere tutto per fare l’allenatore. Nel calcio la presunzione non paga mai: se si va a letto soldati non ci si sveglia generali. Inzaghi, se diventerà allenatore, sarà il più grande acquisto stagionale del Milan“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy