Inzaghi tenta la beffa a Montella: vuole il suo mago delle palle inattive

Subito dopo aver saputo che sarà lui il nuovo allenatore del Milan, Pippo Inzaghi ha iniziato a pensare al suo staff. Risolta la grana vice con Tassotti che resterà a fargli da spalla, l’ex numero 9, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, ha in mente una novità per migliorare sulle palle inattive: rubare a Montella e alla Fioretina Gianni Vio, l’uomo che ha portato la Fiorentina ad essere la squadra ha realizzato più reti su schemi su palla inattiva (dopo la Juventus). Non solo il mago delle palle inattive, Pippo spera in un gradito ritorno, quello di Daniele Tognaccini, storico responsabile della preparazione atletica durante gli anni ancelottiani.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy