Il Giappone è sconfitto, ma Honda è protagonista: una rete bellissima per lui

Dopo la magica serata italiana condita anche dal gol del milanista Balotelli, un altro rossonero ha gonfiato la rete degli avversari in modo splendido. Keisuke Honda ha giocato e segnato con la maglia della sua Nazionale, il Giappone, contro gli africani della Costa d’Avorio.

Gli schieramenti di entrambe le formazioni sono offensivi: con Drogba inizialmente in panchina, la Costa d’Avorio scende in campo con un 4-3-3, guidata dal fuoriclasse del Manchester City Yaya Touré; il Giappone di Zaccheroni si presenta con l’ormai classico 4-2-3-1, con le stelle Kagawa, Nagatomo e Honda. Ed è proprio quest’ultimo ad illuminare la gara, già al 16’ minuto: tutto nasce da una rimessa laterale, Honda viene servito dall’interista Nagatomo sul limite dell’area ed il trequartista nipponico firma una rete stupenda: stoppa la palla di destro a seguire facendo fuori un avversario e scaraventa un gran tiro di sinistro sotto la traversa dell’impietrito portiere africano Barry. Il Giappone è molto ordinato in campo, e ancora Honda ci prova, stavolta dalla destra: tiro-cross neutralizzato con non poche difficoltà da un difensore avversario.

Ottimo primo tempo per i nipponici, che sono in vantaggio per uno a zero. La ripresa comincia sulla falsa riga dei primi 45’, l’allenatore della Costa d’Avorio, Lamouchi, capisce che è il momento di buttare nella mischia Drogba: è il 62’, entra in campo l’ex Chelsea ed è subito decisivo. In poco meno di 5 minuti gli africani ribaltano il risultato con Bony e Gervinho: 2-1. Drogba è protagonista, si batte, fa da sponda e cerca assist per i compagni, cerca anche il gol: ci va vicino ma alla fine l’arbitro fischia e per lui e i suoi compagni va benissimo così. La Costa d’Avorio raggiunge la Colombia in vetta alla classifica del girone C.

Il Giappone ha giocato molto bene tenendo il pallino del gioco per almeno un’ora, di riflesso i vari giocatori, fra cui lo stesso Honda, hanno mostrato una buona condizione salvo poi calare progressivamente e vedere la Costa d’Avorio prima pareggiare e poi passare in vantaggio nello spazio di pochi minuti. Nella sconfitta, almeno una nota positiva, soprattutto per i milanisti: la bellissima rete di Keisuke.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy