Kakà ai saluti: “Lascio tanti amici in Italia. Quello che sono diventato lo devo molto agli anni vissuti qui”

Il momento dei saluti è sempre il più difficile. I grandi amori non reggono il peso degli addii, come testimoniano le parole di Ricky Kakà ai tifosi del Milan, parole piene di emozioni vere: “Sono contento di andare in Brasile e fare una nuova esperienza, ma salutare i milanisti, sentire nella mia mente il coro che mi dedicano, tutte queste, mi viene di dire loro che questa è una scelta professionale, di una nuova avventura, ma devono sapere che il mio rapporto con la società, con gli italiani, con tutti quelli che lavorano nel Milan è intatto. Quello che sono diventato io passa molto per l’Italia. Mi dispiace, è un momento difficile per me ma sono contento perché nella mia storia come giocatore ho avuto la soddisfazione di giocare in Italia. Grazie a tutti i milanisti di cuore, sono e sarò sempre un tifoso del Milan. Spero di mandare presto di nuovo il messaggio a Galliani “i campioni dell’Italia siamo noi”. Lascio tanti amici in Italia”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy