L’Olanda di De Jong batte il Cile e conquista il primo posto nel girone

Olanda prima e a punteggio pieno. I Tulipani, scesi in campo oggi a San Paolo alle ore 13 (18 italiane), anche senza il loro trascinatore Robin Van Persie squalificato, battono un buon Cile, prima di questa gara primo a pari punti. La Nazionale di Van Gaal si qualifica quindi al primo posto del girone B del Mondiale e sfiderà negli ottavi di finale una tra Croazia e Messico, le quali si scontreranno questa sera per aggiudicarsi il secondo posto del girone A.

Nonostante le due squadre, già qualificate dalla scorsa giornata, si giochino appunto il primato, nei primi 45 minuti la partita è  piuttosto fiacca e priva di emozioni. La sensazione infatti è quella di due selezioni che non vogliono farsi male, come si suol dire, e che preferiscano preservarsi per le fasi finali del torneo. La partita la fanno gli olandesi e il Cile, una delle rivelazioni del Mondiale, attende e prova a ripartire sperando in una disattenzione degli avversari. La ripresa non è certo più vivace ma, dopo un paio di occasioni sempre di colore arancio, finalmente si sblocca al 75′ con il gol dell’appena entrato Fer, che con un colpo di testa raccoglie l’assist perfetto di Janmaat. Partita che a questo punto si accende e, negli ultimi dieci minuti di gara, i cileni si riversano letteralmente nella metà campo olandese. Come prevedibile però, finisce addirittura per subire la rete dello 0-2, firmata dall’ottimo Depay, che dopo il match con l’Australia, si rende decisivo anche oggi.

Partita poco brillante, ma comunque sufficiente quella di Nigel De Jong. Così come nelle scorse partite il compito richiesto in mezzo al campo è esclusivamente quello di difendere piuttosto che quello di impostare e creare gioco. E lo esegue a dovere. Rispetto alle scorse uscite però evita di proporsi anche in fase offensiva e non prova neanche i suoi consueti tentativi dalla distanza e le incursioni centrali in occasioni dei calci piazzati. Insomma, non si spreca. Diligente.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy